Salute

Malattie cardiovascolari, è emergenza

Dopo un calo della mortalità negli ultimi anni, le morti per malattie cardiovascolari sono di nuovo in aumento.

anziani
Un medico che prescrive una ricetta
La pandemia da Covid 19 ha, tra i suoi effetti negativi, l’aver fatto mettere in secondo piano la prevenzione di malattie molto serie, come le cardiopatie e i tumori. A causa dei lockdown, degli ospedali intasati, dell’impossibilità di seguire stili di vita più sani e di sottoporsi regolarmente a controlli medici, infatti, molte persone si sono trascurate e non hanno fatto le visite mediche necessarie. Nel campo delle malattie cardiovascolasti, in particolare, secondo gli esperti se non si corre con urgenza ai ripari, entro il 2030 si potrebbe arrivare, nel mondo, a 66mila decessi al giorno. Se n’è parlato nel corso di un incontro organizzato da Novartis Italia col patrocinio dell’Healt City Institute, nel quale è stao evidenziato come, dopo un calo della mortalità negli ultimi anni, le morti per queste patologie sono di nuovo in aumento. Bisogna tornare alla prevenzione e mettere la propria salute tra le priorità di ciascuno.

Guarda anche

Ue
L’Ue come anima unita

L’Ue come anima unita

di

I più visti della settimana

Ue
L’Ue come anima unita

L’Ue come anima unita

di
Simple Share Buttons