Alimentazione

Influenza, i cibi che aiutano a guarire

I consigli dei medici per affrontare, anche a tavola, l'influenza e le malattie da raffreddamento.

Spremuta di arance e limoni
Peperoncini, foto di Hans da Pixabay
Bambina raffreddata
starnuto
Ansa medici
Bambino con la febbre misura la temperatura col termometro. Foto di Victoria da Pixabay.

Covid, influenza e problemi intestinali: è questo il tremendo mix che sta spedendo all’ospedale milioni di italiani, in particolare bambini e anziani, mettendo in serie difficoltà i pronto soccorso sprovvisti di personale e posti letto. Per cercare di guarire più velocemente, gli specialisti suggeriscono di assumere alcuni alimenti che aiutano il nostro corpo a riprendersi, soprattutto dopo gli stress alimentari delle festività natalizie. Paolo Bianchini, consulente nutrizionale, suggerisce di assumere nutrienti favorevoli a ridurre lo stato infiammatorio, come ad esempio lo zinco, che è un microelemento fondamentale per la nostra vita. Infatti, spiega, “è stato ampiamento dimostrato scientificamente il suo ruolo benefico nelle affezioni alle vie respiratorie, nella riduzione delle infezioni e nell’azione immunostimolante”. Lo zinco è presente nella carne, nelle uova, nei frutti di mare, nei latticini. Utile anche il peperoncino, che contiene preziosi nutrienti come la vitamina C (quasi 230 mg/100 g, mentre il limone ne contiene circa 50 mg) ed è un noto immunostimolante. Bianchini suggerisce di diminuire il consumo di zuccheri, che aumentano lo stato infiammatorio del corpo. Ottima invece la vitamina C, presente per esempio nella spremuta di arancia, a patto che non sia molto dolce.

 

Guarda anche

Società
Buona giornata della felicità

Buona giornata della felicità

di
Salute
Una giornata per curare il cuore

Una giornata per curare il cuore

di

I più visti della settimana

Emergenze
Sequestri di droga nel mondo

Sequestri di droga nel mondo

di
Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons