Se ne discute

150 milioni di europei hanno problemi di salute mentale

Il Parlamento europeo chiede una strategia dell'Unione per la salute mentale.

Un lavoratore alle prese con lo stress
Foto di Pete Linforth da Pixabay
Bambina triste e preoccupata, foto Pixabay
Foto Pexels

Aumentano le malattie mentali e il Parlamento europeo chiede alla Commissione guidata da Ursula von der Leyen di elaborare una strategia comune per migliorare i servizi sul territorio dell’Unione. Sono circa 150 milioni gli europei che, secondo una stima, hanno problemi di salute mentale. Ecco perché i parlamentari europei chiedono un programma a lungo termine, che aiuti soprattutto le persone più vulnerabili, migliorando anche la comunicazione sociale per evitare pregiudizi.

La salute mentale dipende da una serie di fattori: non solo biologici e genetici, ma anche socioeconomici e ambientali. A ciascuno di noi può capitare, anche all’improvviso, di avere problemi. Ecco perché il problema andrebbe affrontato con serietà e con una strategia complessiva volta a prevenire, gestire e mitigare l’impatto delle patologie mentali sulla vita delle persone.

Guarda anche

Società
Buona giornata della felicità

Buona giornata della felicità

di
Salute
Una giornata per curare il cuore

Una giornata per curare il cuore

di

I più visti della settimana

Emergenze
Sequestri di droga nel mondo

Sequestri di droga nel mondo

di
Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons