La riflessione cristocentrica sulla Trinità nella teologia della Riforma

Circa il dogma della Trinità non vi fu dissenso tra la Chiesa di Roma e i riformatori. In realtà, il lavoro di rinnovamento e approfondimento teologico in quei decenni travagliati partiva da un livello più fondamentale, con una rivalutazione di ciò che anche storicamente era stato la base del dogma trinitario: l’evento cristologico. A lungo termine, anche il pensiero trinitario non poteva non esserne influenzato – come accadde in modo sistematico soltanto nel ’900. Oltre ad offrire gli elementi principali del pensiero cristologico di Lutero, l’articolo intende dar conto dell’interpretazione del “descensus ad inferos” negli scritti di Calvino, pensatore sorprendente e profondo.

 

Articolo completo disponibile in Pdf

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons