In libreria

I nostri consigli per la lettura di questa settimana

Biografie – Coretta Scott King, “La mia vita con Martin Luther King”, PGreco, euro 25,00 – Subito dopo l’assassinio del marito a Memphis il 4 aprile 1968, la moglie ne raccolse l’eredità fino a diventare una delle più influenti leader afro-americane per i diritti civili. Coretta (1927-2006) fa confluire in questo appassionante libro il pensiero che spinse entrambi a condurre instancabili battaglie contro la segregazione razziale e a favore della pace nel mondo. Un’opera che rispecchia quella filosofia della non violenza condivisa con Martin Luther King e che l’ha elevata a guida nazionale per gli afro-americani e a icona del pacifismo.

Evangelizzazione – Vincenzo Rosito, “Dio delle città. Cristianesimo e vita urbana”, Edb, euro 14,00 – Una pastorale urbana non si esaurisce nell’itineranza o nell’uscita. Come l’”essere nel mondo” è costitutivo dei cristiani, così l’”essere nella città” è un radicamento credibile nel terreno della prossimità a Dio e agli uomini.

Narrativa – Carmine Abate, “Le rughe del sorriso”, Mondadori, euro 19,00 – Dopo aver raccontato l’emigrazione italiana in Europa e nel mondo, lo scrittore di Scarfizzi, un paese arbëresh della Calabria, affronta di petto la drammatica migrazione dall’Africa verso l’Italia, e lo fa con una narrazione corale e potente. Memorabile è il personaggio di Sahra, la giovane somala che anima il romanzo con la sua presenza (non meno che con la sua assenza). Abate sa portarci nel cuore della storia dei nostri giorni, restituendoci un sentimento del mondo che – malgrado tutto – si apre alla meraviglia di esistere.

Saggistica – Vito Teti, “Il vampiro e la melanconia”, Donzelli, euro 34,00 – L’autore, professore ordinario di Antropologia culturale dell’Unical, approfondisce in questo studio il fenomeno legato alla figura del vampiro e al ritorno perturbante del morto sia nelle rappresentazioni antiche, sia in quelle caratterizzanti la tradizione occidentale contemporanea, dalla psicoanalisi al cinema, ai fumetti e a Internet. In quanto afferma la necessità di ristabilire un dialogo con i defunti, riconoscendoli come parte integrante della comunità dei viventi, il libro afferma una filosofia “contro la morte”.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons