In libreria

I nostri consigli per la lettura di questa settimana

Storia – Peter Cozzens, “La terra sta piangendo”, Mondadori, euro 32,00 – Basata in larga parte su fonti ancora inesplorate, questa rivisitazione della grande epopea dei pellerossa fatta da uno studioso di storia militare ed esperto di guerre indiane offre non una, ma tante storie della lunga conquista dell’Ovest, per farci comprendere quanto il dibattito su una delle pagine più violente e complesse della storia americana sia ancora ben lontano da una conclusione. Vincitrice di un prestigioso premio di storia militare nel 2017, l’opera è stata selezionata tra i migliori testi di storia editi nel 2016 dallo Smithsonian Magazine.

Giovani – Bruno Forte, “I giovani e la fede”, Queriniana, euro 10,00 – Il sinodo dei vescovi dedicato al tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” stabilisce una reciprocità significativa: i giovani non devono essere solo l’oggetto passivo della riflessione ecclesiale, ma sono chiamati a coinvolgersi quali protagonisti e interlocutori veri. Le pagine di questo volume, nate soprattutto da incontri e dialoghi del teologo Bruno Forte con i giovani (o da loro stimolate), intendono essere un piccolo aiuto a compiere insieme questo cammino.

Narrativa – Juan Carlos Galeano, “Racconti amazzonici”, Robin, euro 15,00 – Nella selva tutti gli esseri, animati e inanimati, sono uniti da una rete di incroci, equilibri e scambi. Anche l’uomo è parte di questo flusso molteplice, collettivo, profondo, che ignora le frontiere. Così una saggezza ancestrale ci avverte che quel che facciamo alla natura lo facciamo a noi stessi e ai nostri sogni. È questo il messaggio dello scrittore colombiano emigrato negli Stati Uniti, dove insegna poesia latinoamericana e cultura dei popoli amazzonici all’Università statale della Florida.

Nuovi santi – Andrea Riccardi, “Paolo VI. Sfide della storia e governo della Chiesa”, Jaca Book, euro 20,00 – Un passaggio decisivo per capire il cattolicesimo tra il XX e il XXI secolo è provare a comprendere meglio Giovanni Battista Montini, l’ultimo papa italiano ora santo (14 ottobre). Il volume di Riccardi si propone di approfondire alcuni aspetti decisivi della sua storia personale e del suo governo; di cogliere, insomma, il suo “genio italiano” al servizio di quell’”internazionale” particolare che è la Chiesa cattolica.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons