Appesi a un filo sul tetto d’Europa

Non sono tre coccinelle disorientate che corrono sulla Mer de glace, come l’ingannevole scatto di questa foto potrebbe lasciar credere: sono le cabine della più alta e forse più fascinosa funivia del mondo, quella del Monte Bianco, riprese dal nostro scalatore-reporter Domenico Salmaso, da un punto più alto ancora, cioè dal Dente del gigante. Ne parliamo per ricordare i 50 anni compiuti da quest’opera ardita che congiunge Courmayeur a Chamonix, cioè l’Italia alla Francia, volando sui ghiacciai del Bianco fino ai 3842 m dell’Aiguille du midi. Contestata dagli scalatori puri che vorrebbero riservate solo a sé certe emozioni, la funivia avrà forse profanato le vette, ma ha certamente consentito a migliaia di persone un’emozione indelebile che mai, altrimenti, avrebbero potuto provare.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons