Un manager per la parrocchia?

Dal 26 ottobre 2015 presso la Pontificia Università Lateranense una scuola di alta formazione per chi ha o avrà responsabilità dirigenziali o gestionali all’interno di parrocchie, diocesi, enti e organizzazioni no profit e profit perchè il servizio sia davvero efficace
Pontificia Università Lateranense

IL MANAGEMENT AL SERVIZIO DELLA PASTORALE
Dopo il grande successo della prima edizione, che ha rapidamente esaurito i 25 posti a disposizione, la Pontificia Università Lateranense ha deciso di proporre una seconda edizione della Scuola di Alta Formazione in Management Pastorale, questa volta in chiave internazionale con una traduzione simultanea e dei materiali didattici in lingua inglese e spagnola. Il Management Pastorale è un’area di ricerca inedita che intende sostenere l’azione missionaria della Chiesa con indicazioni provenienti dalle scienze umane, perché non basta desiderare di fare il bene occorre imparare a farlo. Non per mondanizzare la missione della Chiesa ma, al contrario, sostenerla con la luce della ragione e della ricerca.

GESTIRE BENE CAPITALI ECONOMICI ED UMANI
Gestire bene insieme capitali umani ed economici, infatti, non è semplice. Il contesto economico e socio-culturale attuale è profondamente diverso dal passato e in continuo cambiamento, più complesso da gestire e fronteggiare in chiave pastorale con sempre minori risorse, caratterizzato da una sempre maggiore velocità dei processi organizzativi e comunicativi. La Scuola si rivolge a chi ha o avrà responsabilità dirigenziali o gestionali all’interno di parrocchie, diocesi, enti e tutte le organizzazioni no profit e profit che si muovono all’interno del panorama ecclesiale italiano e internazionale, per preparare e accompagnare loro a svolgere con competenza, consapevolezza e professionalità il proprio ruolo attraverso l’insegnamento di competenze e strategie sviluppate nel mondo delle imprese a più livelli, declinate con i valori, la cultura, lo stile, i linguaggi e la sensibilità e l’attenzione a mettere sempre al centro la persona, secondo gli insegnamenti tipici del mondo pastorale.
Nuovi approcci, metodologie e tecniche gestionali, organizzative e non solo, per prevenire e risolvere vincoli e ostacoli legati a situazioni economiche profondamente mutevoli ma anche saper innovare e creare nuove opportunità pastorali.

A CHI È RIVOLTA LA SCUOLA DI MANAGEMENT PASTORALE
La scuola è destinata alle figure chiave delle Parrocchie, Diocesi, Enti, Organizzazioni profit e no profit che si muovono all’interno del perimetro del mondo ecclesiale.
Sono religiosi e laici impegnati, che vogliono portare le proprie capacità organizzative nella realtà in cui operano, progettando con competenza e professionalità, coerenti con la Missione della Chiesa e consapevoli delle sfide dell’oggi.

http://www.pul.it/2015/06/scuola-internazionale-di-management-pastorale/

Leggi anche

Attualità
Che settimana! – 9 aprile
CN+

Che settimana! – 9 aprile

di
Commercio mondiale
Chi ha sbloccato il Canale di Suez?

Chi ha sbloccato il Canale di Suez?

di

I più letti della settimana

Amore e delusione

crisi

Attraversare la crisi

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

I miei segreti

Scopri Città Nuova di Aprile!

Draghi, la Libia e i migranti

Altri articoli

Declino demografico e pandemia

Gocce di Vangelo 14 aprile 2021

Il Ramadan in tempo di Covid

Simple Share Buttons