Tappe di un carisma

Lo speciale di Città Nuova per gli 80 anni dei Focolari: 24 articoli ripercorrono la storia del carisma dell'unità, e 6 articoli approfondiscono le vicende del Movimento dalla morte della fondatrice a oggi. Il saluto iniziale di Margaret Karram
Chiara Lubich a Loppiano

80 anni fa, il 7 dicembre 1943, Chiara Lubich si donava a Dio. A quel momento viene fatta risalire la nascita del Movimento dei Focolari, che poi si è diffuso in tutto il mondo. Una lunga storia che ha avuto tante luci, e anche ombre. Le ombre comprendono dolorosi episodi di abuso, sia fisico che di autorità, che hanno segnato per sempre le vittime. Per questo è iniziato «un processo di seria e approfondita revisione interna».

Le luci riguardano il cambiamento nella vita di tante persone, di tutte le culture, con la condivisione di «un immaginario comune e sogni di fraternità universale».

Ne parliamo nell’inserto speciale allegato a Città Nuova di dicembre 2023, sia con gli articoli relativi alla storia del Movimento, usciti nella rivista nel 2019-2020, sia con alcuni approfondimenti per gli anni che vanno dalla morte della fondatrice fino ad oggi.

Ma perché parlarne in questo momento in cui il mondo sembra sull’orlo dell’abisso? In cui pare che sia arrivato «l’inferno sulla Terra» (Assia Neumann Dayan – La Stampa 18/10/23)? Perché nonostante i nostri limiti, errori e colpe, un carisma come la spiritualità dell’unità nella diversità sembra più che mai urgente per mantenere accesa la speranza nel futuro dell’umanità.

Nell’introduzione all’inserto speciale allegato alla rivista, Margaret Karram scrive: «Nel 1943 Chiara è uscita per le strade della sua Trento dove c’era solo morte, sofferenza e povertà, decisa a dare la vita per la sua gente. Anche ora non è diverso: Dio chiama tutti noi ad accogliere il grido di Gesù nell’umanità. Ci invita a prendere su di noi ogni strazio, ogni angoscia, il grido di migliaia, milioni di persone che sono sotto le macerie per le guerre, per i terremoti, per varie forme di violenza e ingiustizia; che devono lasciare la propria casa e il proprio Paese a causa della povertà e dei conflitti rischiando la vita e spesso perdendola in mezzo al mare.

Domandiamoci: come accogliamo il dolore di questi milioni di sorelle, fratelli, bambine, bambini? Cosa facciamo perché il mondo possa tornare a credere all’amore di Dio?

Chiediamoci con inquietudine: dove è il mio prossimo oggi? Sto dando il mio tempo per chi è ferito, per chi soffre per qualche forma di dolore, oppure passo oltre? Oggi, quel che occorre fare, è fermarsi e curare “quella” ferita che si apre davanti ai nostri occhi. Non possiamo stancarci di seminare amore con i fatti; non possiamo non guardarci intorno, perché vicino ad ognuno di noi c’è sempre qualcuno che ha bisogno.

Se ottant’anni fa, nella piccola città di Trento, con Chiara Lubich c’era un piccolo gruppo di persone, oggi siamo molti di più: siamo migliaia a aderire alla spiritualità dell’unità. Quanto bene possiamo fare! Quanta amicizia possiamo donare! Quanta fraternità possiamo portare!».

Di seguito l’elenco degli articoli contenuti nell0 Speciale:

Dopo Chiara Lubich

Dov’è il mio prossimo? di Margaret Karram

Le presidenti del post-Lubich di Roberto Catalano

Oceania: uno sguardo sconfinato di Cecilia Capuzzi

La piaga degli abusi di Jesús Morán

America Latina, ricchezza culturale e potenza sociale di Cristina Montoja

Le assemblee dei Focolari di Michele Zanzucchi

Africa: giovani, dialogo, inculturazione di Lili Mugombozi

 

Tappe di un carisma

Quando Chiara era Silvietta di Oreste Paliotti

La prima chiamata alla santità di Elena Del Nero

Maestra Silvia di Elena Del Nero

Un sì per sempre di Tanino Minuta

Un Dio a portata di mano di Donato Falmi

La luce nel buio di Fabio Ciardi

Una notte terribile e luminosa di Lucia Abignente

Nascerà un giornale… di Oreste Paliotti

I volontari di Dio di Patrizia Mazzola

Passione per la Chiesa di Elena Del Nero

Una nuova famiglia per il mondo di Serenella Sharry Silvi

Una rivoluzione alternativa di Antonio Coccoluto

La centralità della parola vissuta di Stefan Tobler

L’attrattiva del tempo moderno di Donato Falmi

Lo spartito scritto in cielo di Elena Del Nero

Una corsa travolgente di Michel Vandeleene

Il laico è il cristiano di Maurizio Gentilini

Gli Statuti generali dei Focolari di Maria Voce

Alla fonte dell’Ideale dell’unità di Fabio Ciardi

Economia di Comunione, una profezia di João Manoel Motta

Un’Opera intitolata a Maria di Alba Sgariglia

Città, Europa, mondo di Severin Schmid

Se Dio cade giù, oltre l’orizzonte di Donato Falmi

Il segreto dello sguardo di Chiara di Giulio Meazzini

Chi fosse interessato ad acquistare una copia del mensile, insieme allo Speciale, a 5 euro più le spese postali, può scrivere a rete@cittanuova.it o chiamare il numero 342-6266594.

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

I più letti della settimana

Osare di essere uno

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons