CN+

Susanna #Me Too

La moglie del ricco Ioachim viene costretta a difendersi da una denuncia di adulterio che non ha commesso. Per fortuna durante il processo il giovane Daniele riesce a scagionarla con l'astuzia
Part. di "Susanna e i vechioni" di Artemisia Gentileschi (1610)

Era un uomo fortunato, Ioakim. A lui si s’addiceva il detto della Bibbia attribuito al saggio Gesù figlio di Sira: «Beato il marito di una brava moglie; il numero dei suoi giorni sarà doppio. Una donna virtuosa è la gioia…

QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI A CN+

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Chiara D’Urbano nella APP di CN

La forte fede degli atei

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons