Racconti per tempi post-cristiani

Racconti per tempi post-cristiani, LUCIANO MARIGO, Asterios, € 17,00

Racconti per tempi post-cristiani, LUCIANO MARIGO

Dopo la raccolta di poesie Il dono dello stupore (Paoline 2015), Luciano Marigo torna con una raccolta di racconti con un titolo che vuole provocare: in essi cercherete inutilmente ogni traccia di intenti apologetici e volontà di indottrinamento.

In lui, infatti, è ferma la convinzione che «la fede cristiana ha diritto di trovare posto in una pagina narrativa solo a condizione che partecipi alla logica narrativa e di essa esprima la forma e la sostanza». Così da un dialogo onirico con Milan Kundera alla notizia della morte di un antico amore, a un “casuale” incontro di una prostituta con un vecchio prete, scaturiscono occasioni di intimo colloquio con sé stessi. Dove la narrazione prende un piega più teologica e di senso è nella “Storia di san Norberto vescovo e martire”: si affrontano fede e ragione nell’antico dilemma tra cristianesimo e pensiero moderno. Ma non diciamo di più. Solo che questo racconto ha ispirato “Antonio, un amico” nella stesura dell’introduzione, che vale la lettura del libro.

Asterios, € 17,00

I più letti della settimana

Casamicciola

Casamicciola: si poteva evitare

lutti

Lutti complicati

Simple Share Buttons