Polpo con limone candito, zenzero e patate

Un piatto piacevolmente profumato in cui lo zenzero e il limone candito danno un tocco speciale. In alternativa potreste sostituire il limone con l’arancia

Per 4 persone

per il polpo

›  1,3 kg polpo

›  400 g di patate

›  2 cm di zenzero fresco

›  olive taggiasche

›  olio extravergine d’oliva

›  prezzemolo riccio

›  q.b. di sale e di pepe

 

per il limone candito:

›  1 limone

›  40 grammi di zucchero

›  100 ml di acqua

 

Preparazione

Nella ciotola di portata far insaporire l’olio con lo zenzero grattugiato. Tagliare la scorza del limone compreso l’albedo (la parte bianca tra buccia e polpa), ridurla a dadini di circa un cm e sbollentarlo per tre volte, per togliere l’amaro. Cuocere i dadini in acqua e zucchero per 15 min. Portare a bollore una pentola d’acqua, nel frattempo sciacquare il polpo e pulirlo. Immergere i tentacoli 2-3 volte per farli arricciare, quindi far cuocere tutto il polpo per circa 50 min. (20-25 min. ogni 500 gr.). A cottura ultimata lasciarlo raffreddare nell’acqua di cottura. Tagliarlo a pezzetti. Lessare, pelare e tagliare le patate di dimensioni simili a quelle del polpo. Mescolare nella ciotola polpo, patate, olive, limone candito, sale e pepe e prezzemolo tritato.

 

I più letti della settimana

Il Paradiso di Simone Cristicchi

Roberto Calasso e gli Adelphi

Simple Share Buttons