La sfida dell’educazione secondo Jesús Morán

Intervista video al copresidente del Movimento dei Focolari, rilasciata al giornalista Lorenzo Russo nel corso del CnDay, la manifestazione promossa dal gruppo editoriale Città Nuova, che nei giorni scorsi ha messo in rete storie, persone ed istituzioni, collegando oltre 50 eventi in tutta Italia.

«Ormai la crisi educativa è universale, è una vera povertà di carattere antropologico. Oggi ci vuole una vera alleanza educativa perché sembra che l’educazione non interessi a nessuno, oltre ai genitori». Ecco perché il copresidente dei Focolari, Jésus Mòran, ha scritto il libro Verso l’uomo (edizioni Città Nuova) con lo psicoterapeuta Ezio Aceti, per contribuire con un’attenta analisi e con proposte concrete all’approfondimento della situazione culturale odierna. Un testo che si inserisce nel percorso avviato da papa Francesco per promuovere un patto educativo a livello internazionale.

Nell’intervista, fatta dal giornalista Lorenzo Russo nel corso del Cn Day – l’evento di Città Nuova che, lo scorso 19 ottobre, ha messo in rete esperienze, testimonianze, persone e istituzioni per evidenziare il positivo presente nel nostro Paese – Mòran si sofferma anche sull’importanza che libri e riviste del Gruppo editoriale hanno per dare una risposta alla crisi antropologica del nostro tempo e per una formazione integrale della persona.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons