In libreria

Paola Lanzara/Lucia Rivosecchi, “Alberi a Roma”; Franco Cardini, “L’Islam è una minaccia. (Falso!)”; Giovanni Battista Montini, “Un uomo come voi. Testi scelti 1014-1978"; Antonio Lanza (cur.), “Dino Campana, l’alchimista della parola”; Cecilia De Carli, “I racconti dipinti degli ex voto”
Banco libri di Città Nuova

Storia e natura – Paola Lanzara/Lucia Rivosecchi, “Alberi a Roma”, Iacobelli, euro 14,90 – Questa guida alle specie arboree di cui è ricca la capitale è composta da cinque itinerari che percorrono la città storica. La ricerca di natura umanistica è integrata dalla componente grafica che si avvale di foto, disegni e schizzi atti a identificare a colpo d’occhio l’albero di volta in volta preso in esame. Il risultato: Roma come un giardino, Roma come un frutteto, Roma come un orto botanico diffuso ricco di specie esotiche. «Non è soltanto un libro per amanti di Roma,  o per amanti del giardinaggio, ma un colto indicatore della topografia arborea della città e quindi un monito per la tutela e la conservazione, prezioso strumento di lavoro per i gestori della cosa pubblica: suggerisce a tutti, con gentilezza, che più alberi vi sono in una città, più questa sarà bella. Figuriamoci se questa città è Roma» (dalla Prefazione di Massimo de Vico Fallani).

 

 

Islam – Franco Cardini, “L’Islam è una minaccia. (Falso!)”, Laterza, euro 10,00 – «I musulmani stanno invadendo l’Occidente», «Il Corano è un libro di guerra», «Europa e Islam sono nemici da sempre», «I musulmani ci odiano» sono affermazioni che sentiamo ripetere da anni e che rischiano di diventare senso comune. Ma che sono false, come dimostra l’autore, storico di fama internazionale, professore emerito nell’Istituto di Scienze umane e sociali (ora Istituto di Scienze umane e sociali/Sns) e direttore di prestigiose istituzioni culturali straniere, che si occupa da decenni della storia dei rapporti fra Europa e mondo musulmano. Il vero nemico che ci minaccia e da abbattere, secondo Cardini, non è l’Islam, ma l’ingiusto assetto del mondo, l’assurdo squilibrio di un’umanità divisa fra pochissimi troppo ricchi e una sterminata moltitudine di troppo poveri.

 

 

Testimoni – Giovanni Battista Montini, “Un uomo come voi. Testi scelti 1014-1978”, Marietti, euro 16,00 – L’immagine che più rappresenta Montini, divenuto poi Paolo VI, l’uomo portatore di un messaggio per tutta l’umanità, è quella di una mano che si protende. Ma chi era il pontefice che scelse per sé il nome di san Paolo, la figura più incisiva del cristianesimo delle origini? Abituato a riflettere su sé stesso, Montini scrisse sempre moltissimo, anche da papa: appunti personali, lettere, articoli, discorsi. All’interiorità e alla vicenda esteriore dell’uomo e del cristiano introduce questa scelta di scritti che si estendono con un’impressionante coerenza, anche stilistica, per oltre un sessantennio.

 

 

Poeti – Antonio Lanza (cur.), “Dino Campana, l’alchimista della parola”, Clichy, euro 7,90 – Perseguitato dal seme della follia fin dall’infanzia, in conflitto con gli intellettuali del Futurismo, vittima di un amore impossibile con la scrittrice Sibilla Aleramo, l’autore dei Canti orfici è riconosciuto oggi come uno dei più grandi poeti del Novecento, vissuto unicamente al servizio della “parola”, ostile fino all’ultimo a un sistema di valori e a una società che stavano andando rapidamente in pezzi.  A distanza di un secolo la sua poesia, legata indissolubilmente alla sua odissea biografica (è morto in manicomio nel 1932), continua ad affascinare molti lettori. Questo volume, corredato da immagini storiche, ne ripercorre la vicenda anche attraverso suoi testi di poesia e di prosa.

 

 

Spiritualità popolare – Cecilia De Carli, “I racconti dipinti degli ex voto”, Vita e Pensiero, euro 14,00 – La tradizione degli ex voto si rivela storicamente come attestazione riconoscente di un’irruzione della potenza del divino nella vicenda umana. Cielo e terra diventano la fonte di un dialogo attraverso cui i due estremi si cercano a vicenda. Il legame che si annoda è aspirazione a un divino capace di farsi compagnia piena di misericordia per l’uomo sofferente. Nel rinato interesse per la forma espressiva degli ex voto si situa la cura della raccolta di quadretti votivi custodita presso il santuario della Beata Vergine del Soccorso di Ossuccio (Como). Iniziata con un restauro conservativo esemplare, è diventata poi terreno di ricerca per studiosi di arte, sociologia e iconologia. Di tale iniziativa è documento il presente volume illustrato.

Leggi anche

In libreria

A cura di il piacere di leggere
In libreria

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons