CN+

Cambiare il mondo dopo il 900

Papa Francesco incontrò il 4 febbraio 2017  una folta rappresentanza dell’Economia di comunione, circa mille e 200 persone, pronunciando un discorso che resta un vero e proprio manifesto di pensiero e azione da approfondire e rileggere. Riprendiamo in tal senso una lettura di quel testo con un’intervista fatta a Paolo Cacciari, storico esponente della sinistra radicale e ora attento da tempo al variegato movimento della decrescita.
Cambiare il mondo. Crllo Muro di Berlino. (AP Photo/Lionel Cironneau, File)

Lei è stato uno dei primi a commentare con grande interesse l’intervento di papa Francesco all’Economia di Comunione che ha invitato ad intervenire sulle cause strutturali dell’economia che uccide. Prendendo ad esempio la parabola evangelica del samaritano, il papa afferma…

QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI A CN+

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Eichmann

Eichmann e la banalità del male

Esercizi di… radicamento

Beato Livatino

Il giudice ragazzino “vive” ancora

Scegliere il bene ogni giorno

Simple Share Buttons