Zuppa fredda andalusa all’aglio

La zuppa fredda andalusa all’aglio è una ricetta tipica delle regioni spagnole dell’Andalusia e dell’Estremadura.
Ajo_blanco (wikipedia)

L’ajoblanco, una zuppa fredda all’aglio tipica dell’Andalusia e dell’Estremadura, conosciuta anche come ahoblanco, viene spesso servita nei pasti della calda estate spagnola. Questa crema fredda è tradizionalmente preparata con una base di pane, aglio e mandorle e, a differenza delle famose zuppe andaluse gazpacho e salmorejo, non include il pomodoro tra gli ingredienti.

Del resto, l’ajoblanco è considerata la ricetta che ha dato origine al tradizionale e ben più noto gazpacho. Infatti, il pomodoro sarebbe stato aggiunto dopo il suo arrivo dall’America alla ricetta dell’ajoblanco per creare il famoso gazpacho. La zuppa fredda andalusa all’aglio è solitamente accompagnata da uva e melone.

Ingredienti per sei persone

150 g di mollica di pane

500 ml di acqua

100 grammi di mandorle crude

1 spicchio d’aglio

30 ml di aceto di Sherry

olio d’oliva q. b.

sale q. b.

Tempo di preparazione

Mezz’ora (più il tempo di raffreddamento)

Immergere la mollica di pane nell’acqua per qualche minuto, fino a quando non sarà ben inzuppata. Quindi, disporre nel bicchiere del frullatore la mollica imbevuta con l’acqua inclusa. Aggiungere le mandorle, l’aglio, l’aceto e il sale. Coprire il frullatore con il coperchio e macinare il tutto. Quindi, aggiungere l’olio d’oliva a poco a poco e continuare a macinare, finché il composto non raggiunga una consistenza cremosa.

Servire subito la zuppa d’aglio andalusa oppure, per gustarla al meglio, disporla in frigorifero e lasciarla raffreddare per qualche ora. La zuppa fredda andalusa all’aglio può essere utilizzata come un primo piatto nei caldi mesi estivi. Comunque servire sempre la zuppa fredda andalusa all’aglio molto fresca e accompagnarla, come si fa tradizionalmente, con uva bianca (sbucciata e senza semi) o melone.

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

 

 

 

I più letti della settimana

Putin all’angolo

Ripartire, senza stress

Esercizi di… lettura

Simple Share Buttons