Vulnerabili allo sguardo dell’altro. “La cura del mondo” di Elena Pulcini

 

Questo che ci accingiamo a presentare al lettore non è, a dispetto del titolo, l’ennesimo libro sulla globalizzazione. È un libro importante che definirei, piuttosto, un libro della globalizzazione. Il punto di partenza, infatti, è la posizione secondo cui la globalizzazione dev’essere pensata come un “fatto sociale totale”, un fatto cioè, che determina un livello di interdipendenza degli eventi così forte, da rendere superato ogni punto di vista settoriale e parziale.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons