Voce di coloro che non avevano voce

«Una società giusta e democratica, senza divisioni razziali» era l’obiettivo della vita di Desmond Mpilo Tutu, l’arcivescovo anglicano emerito della Città del Capo, chiamato alla casa del Padre il 26 dicembre 2021 all’età di 90 anni. È stato una figura essenziale della storia, leader ecclesiale di princìpi cristiani molto profondi. Per lui «la fede senza l’azione è morta», la dottrina biblica deve essere vissuta. È stato apostolo di pace e d’unità, un uomo caloroso che parlava con ardore a favore della liberazione e riconciliazione, amichevole, chiamato “il difensore dei diritti umani”. 

Scarica l’articolo in pdf /

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Vivere, connessi, per un Mondo Unito

Chiara Lubich e Simone Weil

Ma quanto siamo fragili!

Curdi senza protettori

Simple Share Buttons