“Viva Radio due” Raiuno.

Ce lo chiedevamo tutti. Perché la Rai butta via ore e ore di trasmissioni radiofoniche di Fiorello senza utilizzarle in tv? Viva Radio Due da anni è la trasmissione di cui più si parla, l’ex mister karaoke è diventato il più grande mattatore italiano, il primo creatore di tormentoni che passano di bocca in bocca, è stato eletto anche personaggio televisivo dell’anno pur non andando mai in onda sul piccolo schermo. A parte alcuni passaggi su Raisat e alcuni dialoghi finiti nei notiziari (Studio Aperto, tg della concorrenza, da mesi sfrutta la popolarità di Fiorello), tutti si domandavano: ma se uno ha in squadra Ronaldo perché lo fa giocare solo al sabato con la squadra Primavera, perché lo tiene in panchina alla domenica quando si gioca per lo scudetto? È da qui che nasce l’idea di Raiuno di lanciarlo nella mischia nel periodo di garanzia, quello più importante per gli investitori pubblicitari, in prima serata, alla domenica, per un paio di puntate straordinarie. La scenografia ricordava i bei tempi della Rai, quello dei lustrini e delle paillettes, di Lelio Luttazzi e degli show con l’orchestra in diretta dal tempio della radio, via Asiago. Sono andate in scena le imitazioni e i personaggi adorati dai radioascoltatori e scaricate a palate dagli internauti. Per i fan più accaniti la versione tv ha tolto qualcosa all’incanto della sola- voce, come per quei film tratti da un romanzo che secondo alcuni, non hanno nulla a che fare con il testo di partenza. Gli ascolti sono stati però da record, come si deve per un evento. Fiorello, senza dubbio il numero uno dello show italiano, ha dato l’impressione di averlo fatto quasi con la mano sinistra, con impegno, ma senza troppa cura. Così per gioco, visto che ci troviamo, dal momento che me lo chiedete.. . E fa riflettere il fatto che quel che Fiorello fa così come viene, basti per essere (Fazio a parte) una spanna sopra la programmazione media. Preso come metro di misura ci si chiede? Come abbiamo fatto ad accontentarci fino a ieri degli altri programmi così mediocri?

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons