I vasti orizzonti della cura

Unità, fraternità, apertura all’altro e solidarietà, ma anche cura del creato sono valori di primo piano nel pensiero di Chiara Lubich e trovano nella sua spiritualità motivazione e concretizzazione. Abbiamo raccolto alcuni suoi pensieri di particolare attualità in questo tempo caratterizzato dalle conseguenze della pandemia ma anche dalla sfida di operare un’inversione di rotta globale del cammino dell’umanità. Tutto parte dall’apertura dell’io al tu e al noi: un noi senza confini. Fonti: C. Lubich, L’attrattiva del tempo moderno, Scritti spirituali/1, Città Nuova, Roma 19913, pp. 164-165 e 59-60; Gesù Abbandonato, Città Nuova, Roma 2016, pp. 67-68. 

I più letti della settimana

Ispirata o manipolatrice?

Il riposo secondo Francesco

zan

Ddl Zan e il reato di opinione

Dentro la domanda di eutanasia

Simple Share Buttons