Uno o più figli?

Articolo

Spesso vedo i miei figli litigare, altre volte andare d’amore e d’accordo. Molti mi hanno detto che il figlio unico è meglio perché comporta meno fatica e gli si può offrire più opportunità di crescita. Eppure io sono convinta che avere più figli è meglio. Mamma di Brescia Ci sono vantaggi e svantaggi del figlio unico, così come per la famiglia numerosa. Il famoso psicologo D.W.Winnicott descrive in modo illuminante la posizione del figlio unico. Il figlio unico, può entrare in relazione con la madre nel modo più semplice possibile e scoprire gradualmente la complessità del mondo, secondo un ritmo adeguato al suo sviluppo, iniziando a vivere in un ambiente semplificato che può servire a dargli un senso di stabilità come base di partenza per il resto della vita. Ma, di contro, viene privato della ricchezza di esperienze che deriva dai diversi rapporti con i fratelli e le sorelle. Certo, la nascita di un fratellino può minacciare agli occhi del maggiore, il rapporto privilegiato con la madre e possono nascere in lui sentimenti di rivalità e gelosia, che successivamente possono trasformarsi in amore e affetto. Questo cambiamento sarà possibile grazie ad un complesso intreccio di relazioni, tra cui sono da considerarsi anche le lotte, i bisticci, le rivalità e i rancori, utili per imparare a gestire l’aggressività. La possibilità, inoltre, di assumere ogni genere di ruoli, l’uno rispetto all’altro, prepara fratelli e sorelle a vivere in gruppi più vasti. La reciprocità della relazione tra pari è poi molto importante nello sviluppo della sensibilità e della capacità di comprendere sé stesso e gli altri. Pertanto, mi sembra di estrema importanza valorizzare la famiglia con più figli, perché favorisce la relazionalità e promuove una cultura della solidarietà e della partecipazione. Occorre un sussulto familiare, una forza intrinseca che possa ridare alla società la bellezza della famiglia numerosa, che, anche se con fatiche economiche (e non solo), può essere decisamente più bella, perché simbolo di una cultura che si apre alla vita e alle relazioni. E tutto ciò non solo è bello, ma è anche un bene sociale. acetiezio@iol.it

I più letti della settimana

Io, chef per la mia terra

Pfas e Covid: binomio mortale

Simple Share Buttons