Una storia con un uomo sposato

«Cosa fare per una ragazza che ha una relazione con un uomo sposato, di oltre venti anni più grande di lei? Vedo mia nipote confusa e non certo felice…». Paola ‑ Vicenza
Giovani

«Cosa fare per una ragazza che ha una relazione con un uomo sposato, di oltre venti anni più grande di lei? Vedo mia nipote confusa e non certo felice…».

Paola ‑ Vicenza

 

Talk show, fiction e film ci propongono quotidianamente come vincente e liberante la relazione tra partner che si incontrano per un felice caso del destino, capace di irrompere nella banalità della vita e darle un colpo d’ala. La storia precedente di ognuno – con le tappe di crescita personale, le sue conquiste e le sue delusioni – vengono travolti da questa visione sentimentale.

Sua nipote merita di più: merita di coltivare amicizie e interessi che le aprano l’orizzonte di un progetto di vita in cui realizzarsi come persona e come donna, valorizzando la sua aspirazione ad amare ed essere amata in modo esclusivo e per sempre, anche attraverso un rapporto affettivo in cui al primo posto non ci sia un’attrazione fatale, ma la ricerca di valori comuni e di un futuro stabile e condiviso.

 

Forse ha bisogno di essere sostenuta in questo impegno di non chiudersi in un copione già scritto, prima di tutto attraverso la tua accoglienza incondizionata e il tuo ascolto sincero; così capirà meglio come aprire una pagina veramente nuova della sua vita.

È giovane e potrebbe cercare “altro e altrove”: un’opportunità per migliorare le prospettive professionali, l’impegno in un’attività di volontariato, magari anche cambiando città.

L’importante sarebbe rilanciare il suo futuro e rivalutare la sua libertà, mettendo in discussione un legame con chi libero non è.

spaziofamiglia@cittanuova.it

I più letti della settimana

Aldo Giordano

Aldo Giordano, nunzio empatico

Matrimonio, divorzio e figli

Natale cancellato per decreto?

A proposito di Suicidio Assistito

Una comunità di leader

Ancora fratelli

Il critico interiore

Simple Share Buttons