Una questione in sospeso

Sono una che si pone tante domande per poter migliorare. Sono sposata da 25 anni, ho un bel rapporto con mio marito, ma sento che c’è qualcosa che ci separa. È un episodio di tanti anni fa che ci ha fatto soffrire. Arroccati entrambi dietro le nostre convinzioni, abbiamo trovato la pace solo rinunciando a parlarne. Desidererei affrontare quella questione in sospeso ora che il nostro rapporto è molto più solido. Cosa ne pensate?. Laura Anche dalla tua esperienza si capisce che è possibile essere uniti, pur avendo idee diverse su argomenti importanti; noi abbiamo sperimentato che proprio questa diversità, se valorizzata, può arricchire notevolmente il rapporto di coppia. Dobbiamo sfatare il mito che, per andare d’accordo, occorre avere la stessa idea su tutto. Non dici niente dell’episodio a cui ti riferisci, ma ci sembra che possano sempre esserci dei momenti nella vita di coppia in cui è più difficile trovare una visione comune, forse anche per la diversa educazione ricevuta o per le esperienze fatte in passato. È inutile accanirsi a voler forzare l’opinione dell’altro; occorre invece cercare di metterci nei suoi panni, di capire le sue idee per coglierne il significato nascosto che spesso va aldilà delle semplici parole. Non sempre ci riusciamo, ma occorre accettare questo limite insito nella nostra natura, non scoraggiarci e tenere presente che l’amore va sempre oltre. L’episodio potrebbe essere stato anche molto doloroso, una divergenza su valori fondamentali, come, per esempio, la fedeltà. In questo caso bisogna fare leva sulla nostra capacità di perdono, ricordando che il vero perdono non è solo non vendicarsi, non ritornare su ciò che ha causato dolore, ma è soprattutto dimenticare, puntando a tutti i lati positivi dell’altro, a ciò che ci unisce piuttosto che a ciò che ci divide. L’amore in una coppia non è tanto dirsi tutto, ma darsi tutto; e bisogna avere la certezza che questo tipo di amore a lungo andare aiuterà ciascuno a trovare la chiave per capire meglio gli errori del passato, a rivedere le proprie opinioni. Ma tutto questo non può essere una pretesa da parte di nessuno. Questa tua esigenza, però, nasconde qualcosa di molto bello, il desiderio di un rapporto sempre più autentico tra di voi. Forse è l’occasione propizia per cominciare tu per prima a rimetterti in discussione, a rivedere le tue opinioni e a scoprire la novità che si nasconde dietro i punti di vista di tuo marito. E se, così facendo, dovesse capitarti di riscoprire in essi qualcosa di positivo, allora potrebbe essere giunto il momento per riparlarne. spaziofamiglia@cittanuova.it

I più letti della settimana

Amazon, un fenomeno da conoscere bene

Caparezza

La scelta di Caparezza

I miei segreti

Ripartiamo

Ripartiamo. Ok. Ma come?

Simple Share Buttons