Un ragazzo come amico?

«Esco spesso col gruppo di amici ma per ora non voglio avere un ragazzo. A volte, mi capita di innamorarmi e cominciano i guai. Vorrei essere meno emotiva… Non è proprio possibile un'amicizia e basta con un ragazzo?». Pina - Napoli
Giovani
I sentimenti e le emozioni sono una realtà bellissima di cui non possiamo avere paura come qualcosa da eliminare per non essere spinti in una direzione o nell’altra. Fanno parte di noi, danno colorazioni diverse alle nostre giornate, sono espressioni che caratterizzano il nostro essere persone. Come ogni altra componente di noi, però, devono armonizzarsi con il resto e non possono prendere il posto di guida della nostra vita, che deve essere tenuto dalla nostra coscienza illuminata dall’amore vero.

Per questo, oltre che per esperienza personale e di tanti, sono convinto che sia possibilissima un’amicizia autentica tra ragazze e ragazzi, amicizia che ci arricchisce permettendoci di conoscerci, rispettarci e volerci sinceramente bene. Anche con un atteggiamento così, non saremo ovviamente “impermeabilizzati” e ci scopriremo a volte attratti in modo particolare verso qualcuno/a. Occorrerà ricordarsi, allora, che l’innamoramento è come un segnale che ci indica un interesse, una possibilità, ma che non ci obbliga a prendere quella direzione. Dovremo confrontarci con la situazione (momento che viviamo, età, impegno già preso in un’altra direzione…), rifletterci con tutto noi stessi, confrontarci con altri e poi decidere. E saremo liberi di avere amici e amiche e di crescere con loro.     

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons