Tutto concorre al bene? Il mistero del male nella vita umana.

Nel cammino della vita il Signore mi aiuta davvero? O resta indifferente di fronte alle mie scelte, ai fatti che mi capitano, alle gioie e alle sofferenze? Interrogativi ai quali si propone di rispondere la riflessione biblica “Tutto concorre al bene” di Franco Manzi. La nostra proposta di lettura di oggi.
notte-buia-immagine-del-male
notte-buia-immagine-del-male

Tutto concorre al bene? La domande delle domande.

Di fronte ai piccoli e grandi dolori della vita di ciascuno come delle grandi tragedie della storia dell’umanità torna ricorrente la domanda: tutto concorre al bene? Ovvero, come spiegare la presenza del male nel mondo? Un interrogativo che ha attraversato la storia della filosofia e della teologia, della creatività umana.

Lo sguardo della fede sul problema del male.

Per un credente la domanda sul male si lega inevitabilmente all’interrogativo su Dio e il suo rapporto con se stessi. Che relazione c’è tra me e Dio? Come si rapporta il Signore con la mia libertà? è indifferente di fronte alle mie scelte? Cosa fa Dio quando il male mi colpisce? O sono io a fare del male? Se tutto è previsto da Dio e dai suoi piani imperscrutabili questo non svuota di significato e valore la preghiera?

Tutto concorre al bene. Inchiesta biblico-teologica di Franco Manzi

Docente di Sacra Scrittura ed ebraico biblico presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, Franco Manzi ha scritto per la collana Attualità della Bibbia di Città Nuova un saggio nel quale ci accompagna con illuminanti riferimenti all’Antico e Nuovo Testamento in un profondo itinerario teologico. Manzi s’incammina così sui due versanti opposti di questo “Everest dello spirito umano”, che sfida chiunque tenti di scalarlo sia sulla pista della ragione che su quella apparen­temente meno scoscesa della fede.

L’Autore ci presenta in un breve video il suo testo:

 

Il libro è in vendita sul sito di Città Nuova con il 5% di sconto. Per acquisti dai 20 euro in su le spese di spedizioni sono gratuite.

Buona lettura a tutti.

 

 

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons