Tucum, la tecnologia al servizio dei più poveri

L’impresa sociale A.P.P. Acutis ha sviluppato un’applicazione per contrastare la povertà attraverso le donazioni elettroniche, favorendo la dignità e l’indipendenza di chi ha meno risorse.
GIandonato Salvia, fondatore dell'app Tucum. Foto: Progetto Tucum

L’idea nasce da Giandonato Salvia, un giovane economista originario di Monopoli (Bari), che insieme a suo fratello Pierluca ha fondato un’azienda no profit basata sulla logica dell’economia sospesa. Durante i suoi studi di Economia degli intermediari e dei mercati finanziari,…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Eichmann

Eichmann e la banalità del male

Esercizi di… radicamento

Beato Livatino

Il giudice ragazzino “vive” ancora

Simple Share Buttons