Traiettorie di vita, esperienze di lavoro – Percorsi socio-lavorativi per persone in situazioni di disagio

Anna Giangrandi, Emanuela Serventi - Franco Angeli
Trairttorie di vita esperienze di lavoro
Uomini e donne che hanno la necessità di essere accompagnati, con le loro risorse e fragilità, nel tentativo di prendere o riprendere contatto con il mondo del lavoro, riallacciando i fili spezzati. Traiettorie di vita, nell’ottica dell’accompagnamento socio-lavorativo, con uno sguardo rivolto sia al “tirocinante” che al contesto nel quale avviene il suo inserimento.

Un libro per promuovere inclusione, autonomia, cittadinanza. Queste le finalità dei percorsi di inserimento socio-lavorativo per soggetti in situazioni di svantaggio, individuate e perseguite nell’esperienza di co-progettazione pluriennale tra attori sociali del pubblico e del privato: il Cesre, l’Ausl e il Comune di Reggio Emilia, la Provincia, l’associazione Nondasola.

L’inserimento socio-lavorativo e la metodologia di lavoro dell’équipe di coordinamento vengono approfonditi da più punti di vista. L’obiettivo è che possano tradursi in patrimonio sociale, in quanto espressione di processi di produzione che rispettano le persone e l’organizzazione del lavoro. Attivando nel contempo esperienze di solidarietà e valorizzazione dei soggetti coinvolti, non solo per quello che realizzano sul piano lavorativo, ma anche per ciò che rappresentano e portano sul piano esistenziale.

Molti capitoli sono arricchiti da storie di vita che testimoniano sia il valore di chi ha partecipato ai progetti, sia la convinzione che a misurare e a restituire senso agli interventi ci sia l’esperienza della relazione con l’altro.

Un lavoro multidisciplinare generativo di confronti e solidarietà, attraverso cui si sono cercate soluzioni e strategie d’intervento, diversamente impossibili, a bisogni emergenti.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons