Tradizioni culturali ed editoria in URSS

Intervista a Nikolaj Petrovic Masovec
L'attuale situazione di crisi dell'editoria in Unione Sovietica rispecchia quella della libertà di pensiero, ed indica allo stesso tempo di quali mezzi quest'ultima effettivamente disponga per esprimersi. Nikolaj Petrovic Masovec, redattore capo dell'editrice «Molodaja Gvardija», descrive gli elementi principali del fenomeno: a un certo parziale affrancamento ideologico da parte degli editori, si contrappone un'organizzazione del settore molto piu adatta all'imposizione e al controllo piuttosto che a fsvorire la libera diffusione delle idee. D'altra parte, proprio nella libertà di pensiero e nello sviluppo di un dialogo tra le diverse tradizioni culturali e religiose, MaSovec vede la possibilità di una soluzione pacifica dei conflitti che attualmente attraversano l'URSS.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Il burek

Simple Share Buttons