CN+

Stupro di Catania e dinamiche di gruppo

Un approfondimento sulle dinamiche di gruppo dopo lo stupro di Catania ai danni di una tredicenne.
Sit-in davanti alla Prefettura di Catania delle donne catanesi che si stringono accanto alla giovanissima concittadina che ha subito violenza sessuale in Villa Bellini e chiedono maggiore sicurezza in città. Foto Ansa/Orietta Scardino

“Homo sum, humani nihil alienum a me puto” – “Sono un uomo, niente di ciò che è umano mi è estraneo”. Nel II secolo avanti Cristo il drammaturgo Terenzio scrisse questa frase nella sua commedia Heautontimorumenos (“Il punitore di se…

QUESTO CONTENUTO È RISERVATO AGLI ABBONATI A CN+

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Chiara D’Urbano nella APP di CN

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons