Storia di una rivolta

Intervista a Günter Bransch, Sovrintendente Generale della Chiesa evangelica di Potsdam
Il movimento di contestazione che negli anni ottanta si è sviluppato all'interno della Repubblica Democratica Tedesca ha ricevuto il contributo essenziale delle Chiese evangeliche, che hanno agito nei confronti della popolazione e nei confronti dei governanti in modo tale da consentire una trasformazione non violenta del regime. Diversi sono stati, nei quarant'anni del regime comunista, gli atteggiamenti delle Chiese evangeliche e della Chiesa cattolica. Si è però aperto recentemente, con la possibilità di uscita a vita pubblica per i cristiani, un periodo di collaborazione, di continua consultazione tra le Chiese, che può portare ad azioni comuni di rilevante interesse per tutto il Paese.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Il burek

Simple Share Buttons