Spazio di tutti?

Arex 1-X

Primo volo di Arex 1-X, il razzo che dovrebbe sostituire le “vecchie” navette Shuttle nell’ambito dell’ambizioso programma americano Constellation, approvato anni fa da Bush per portare di nuovo l’uomo su Luna e Marte. Ma Obama potrebbe ripensare tutto: i soldi sono pochi e i tempi molto cambiati, con la concorrenza che aumenta e nuovi attori in campo, India e Cina in testa. Anche l’Unione europea non sta certo a guardare, per non parlare dei privati. Nelle prossime settimane il dibattito sul programma spaziale sarà probabilmente al centro della discussione tra esperti e politici.

Ma chissà, forse potremmo fare un auspicio anche noi, cittadini qualunque del “vecchio” pianeta Terra? L’esplorazione spaziale non potrebbe essere considerata un’attività “comune” dell’unica famiglia umana, invece che la solita corsa alla supremazia dei singoli Paesi?

I più letti della settimana

Innamorati di Dio

Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons