Solidarietà

Hiv in Mozambico

Ci pensa il paziente

 

Per ottimizzare le poche risorse esistenti, l’organizzazione Medici senza frontiere ha varato un progetto di lotta all’Hiv in Mozambico che semplifica la distribuzione dei medicinali, suddividendo i pazienti in gruppi per aree limitrofe. Così, infatti, ogni mese a ritirare i medicinali nei lontani centri sanitari, vi si recano solo i rappresentanti di ogni gruppo riducendo sensibilmente i costi del viaggio e della giornata lavorativa persa. Per info: www.msf.org

 

Educazione

Fare “cambia… menti”

 

Promosso dall’Ong Azione per un Mondo Unito, attraverso una prospettiva glocale, che pensi cioè globalmente ed agisca localmente, “Cambia…menti”, corso di formazione per insegnanti il 26 e 27 novembre presso il centro convegni “Mondo Migliore”, a Rocca di Papa (Rm), si propone di offrire strumenti utili per affrontare assieme agli studenti sfide contemporanee, quali l’immigrazione e l’integrazione, la povertà e l’inquinamento. Per info e iscrizioni: www.amu-it.eu

 

Kirghizistan

Accesso all’acqua

 

Nonostante le violenze di circa un anno fa nel Paese asiatico, il Comitato internazionale della Croce Rossa, nei giorni scorsi, ha riportato che già circa 17 mila persone dei distretti interessati dalle violenze dei mesi scorsi possono godere di un migliore accesso all’acqua potabile. A. Mailyan, ingegnere idrico del comitato, ha affermato: «Entro la fine dell’anno intendiamo portare acqua potabile ad altre 22 mila persone». Fonte: www.icrc.org

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons