Simona Bucci

DANZA Premio a Simona Bucci Felice avvio per Coreografo d’Europa, la prima piattaforma di coreografia in Italia promossa da Daniele Cipriani in collaborazione con Circuito Danza Lazio. È intesa a promuovere l’inserimento di nuovi talenti nel mondo del professionismo attraverso un premio e la produzione e distribuzione di una loro creazione. Vincitrice, meritatissima, fra i sette coreografi finalisti, è stata Simona Bucci (attiva da anni a Firenze, danzatrice della Alvin Nikolais Dance Company e attualmente assistente di Carolyn Carlson) con un estratto da Il Natale dei rimasti. Lo spunto nasce dall’omonimo dipinto del pittore divisionista Angelo Corbelli, raffigurante lo stanzone vuoto di un ricovero per derelitti, con cinque personaggi rimasti soli in attesa di un parente che non verrà. L’intenso duetto interpretato dai bravissimi ballerini Paolo Mereu e Milo Scarcella, evoca struggenti atmosfere esistenziali. La Bucci scompone la staticità dell’immagine estrapolando due figure: un orfano con la mente ferma alla promessa fattagli da piccolo dal padre che sarebbe tornato per riprenderselo, e un ex militare cinico e violento, istigatore di un gioco che si trasformerà in massacro. Disperato accanto al corpo senza vita del suo amico, del quale non accetta la morte a cui egli stesso lo ha condotto, lo trascinerà come la carcassa di un animale, o lo avvinghierà a sé con la forza dell’illusione della vita. Come a volerlo resuscitare, lo trascinerà a fatica in una danza dai diversi stati emozionali: dal distacco alla pietà, dalla rabbia alla tenerezza. BIENNALE DANZA. Diretta dal brasiliano Ismael Ivo il Festival (dal 28/5 al 2/7) ha come tema Body Attack per interrogare il corpo nell’era globale facendo affiorare le differenze nelle pratiche culturali con artisti di diverse radici e tradizioni: fra questi The Forsythe company (Germania), Indios Xavantes do Mato Grosso (Brasile), Danza contemporánea de Cuba (Cuba), Sergio Antonino, Ilaria Sacchetta e Daniela Ruggiero (Italia), Beijng modern dance company (Cina), Compagnie Marie Chouinard (Canada), Ballet de Santiago (Cile), Tchetche / Béatrice Kombe (Costa d’Avorio), Shen Wei Dance Arts (Usa), Alessio Silvestrin (Italia/Giappone).

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons