Scopri Città Nuova di agosto: “La grande sete”

Approfondimenti, analisi, opinioni, fatti, storie. Ecco quali sono gli argomenti trattati nel numero di agosto. Dal primo agosto gli abbonati a Città Nuova possono scaricare gratuitamente la versione digitale della rivista.

È in uscita il numero di agosto di Città Nuova, dove non può mancare certo l’attualità con i grandi cambiamenti in atto. Ma anche letture più leggere da portare sotto l’ombrellone. Tra i tanti argomenti, si parlerà della crisi idrica che sta colpendo i nostri fiumi e aggrava la situazione economica del nostro Paese, soprattutto quella degli imprenditori agricoli. Il Po, il fiume più lungo d’Italia, è al 10% della portata media, per via del caldo soffocante e dell’assenza di piogge. Il punto nell’inchiesta di Sara Fornaro.

Ancora, si parlerà della sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti che ha rimesso ai singoli Stati la possibilità di legiferare sullinterruzione di gravidanza e che sta facendo molto discutere anche nel nostro Paese. Una questione che non si presta a semplificazioni e va analizzata nel suo insieme. Ce ne parla Chiara Andreola.

Che effetto può avere la pornografia sulla vita intima delle coppie? Ce ne parlano Maria Lubrano e Raimondo Scotto nelle pagine della famiglia.

Sul numero di agosto potete trovare anche l’intervista esclusiva di Michele Genisio a Davide Prosperi, presidente della fraternità di Comunione e Liberazione. “L’importante è credere al desiderio di infinito che c’è nel cuore dei giovani e degli adulti, consapevoli che solo nell’incontro con Cristo questo può trovare soddisfazione”, ha detto Prosperi.

La guerra in Ucraina non sembra placarsi. Anzi. Per capirne di più, vi invitiamo a leggere l’intervista a Vincenzo Buonomo, ordinario di Diritto internazionale alla Pontificia Università Lateranense di cui è attualmente rettore, a cura di Carlo Cefaloni. “Il papa è molto chiaro nell’affermare che non si possono risolvere questioni e conflitti con l’uso della forza, ma solo in modo pacifico“, ha detto Buonomo.

Alessandro Giosa ci racconta come l’amministrazione comunale di Bologna abbia deciso di concedere la cittadinanza onoraria ai minori stranieri residenti nel capoluogo che abbiano completato un ciclo scolastico o di formazione. Un gesto simbolico per una svolta a livello nazionale.

Luigi Laguaragnella ci porta tra le vie di Bari vecchia, sul lungomare cittadino e tra le barche dei pescatori ormeggiate nel porto. Bari è un città particolare, porta verso il Levante, dove si intrecciano cultura, tradizioni e un mare mozzafiato.

Questi sono solo alcuni degli argomenti che verranno trattati nel numero di agosto. Per scoprirli tutti abbonati a Città Nuova.

—————————————

Sostieni l’informazione libera di Città Nuova! Come? Scopri le nostre rivistei corsi di formazione agile e i nostri progetti. Insieme possiamo fare la differenza! Per informazioni: rete@cittanuova.it

I più letti della settimana

Omosessualità in famiglia

Simple Share Buttons