Santa Eufrosina di Suzdal’ (XII-XIII sec.).

Una mistica nella Russia antica?
Di fronte alla strumentalizzazione dilagante della figura femminile nella società moderna, in campo scientifico si registra un crescente interesse per il contributo delle donne al progresso delle nazioni, allo scopo di ricomporre le fila di un retaggio culturale unitario tra mondo latino, bizantino e slavo che fonda l’Europa moderna. Significativo, in tale contesto, risulta l’approfondimento della presenza di sante mistiche…
Questo contenuto è riservato agli utenti registrati

Per visualizzarlo effettua il login

Leggi anche

Riflessioni
La promessa

La promessa

di

I più letti della settimana

Amore e delusione

crisi

Attraversare la crisi

kung Küng

Hans Küng, l’arte del margine

Scopri Città Nuova di Aprile!

Come essere autentici

Altri articoli

Trionfo per Traviata

Gocce di Vangelo 13 aprile 2021

Dopo Filippo, la fine di un’epoca?

Simple Share Buttons