«Rovesciare le crociate»

Il lungo percorso, nel segno di Giorgio La Pira, dell’amicizia islamico-cristiana a Firenz
Giorgio La Pira

Quando nel 1978 è sorto a Firenze il Centro Internazionale Studenti Giorgio La Pira, su una parete era appeso un foglio con i versi di Réné Philombe: «Perché mi domandi/ se sono dell’Africa/ se sono dell’America/ se sono dell’Asia/ se sono europeo:/ aprimi fratello/ aprimi la porta/ aprimi il cuore/ perché sono un uomo./ L’uomo di tutti i tempi/ l’uomo…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons