Risotto alla crema di sedano

Risotto alla crema di sedano

 

Il sedano si impiega in moltissimi piatti. Basta pensare al classico soffritto, al brodo, al sugo di pomodoro. Insomma non c’è ricetta dove il sedano non potrebbe, a giusto titolo, trovare un posto d’onore. Consiglio di provarlo, ad esempio, come antipasto, riempiendo le coste con del formaggio molle: ideale è il gorgonzola. In insalata con rondelle di sedano, scaglie di parmigiano e gherigli di noce, condita con un’emulsione di olio, succo di limone, sale e pepe nero macinato al momento. Da assaporare è anche la ricetta proposta che potreste realizzare anche con della pasta al posto del riso.

 

Ingredienti per 4 persone:

320 grammi di riso Carnaroli, 1 cipolla, 300 grammi di sedano, 70 grammi di gherigli di noci, ½ spicchio di aglio, 90 grammi di parmigiano reggiano, brodo vegetale, olio extravergine d’oliva, 1 noce di burro, peperoncino, prezzemolo tritato, q.b. di sale e di pepe.

 

Preparazione

In un tegame con 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva far appassire una cipolla tagliata finemente. Mondare e lavare con cura il sedano eliminando i filamenti. Separare le coste dalle foglie. Tritare le foglie di sedano e tagliare le coste a rondelle molto sottili e mettere tutto nel tegame con la cipolla. Versare mezzo bicchiere di vino bianco secco e alzare la fiamma. Quando l’alcol sarà evaporato abbassare nuovamente il fuoco, unire il peperoncino e regolare di sale e di pepe. Aggiungere il riso e farlo tostare, quindi procedere alla cottura versando di volta in volta del brodo caldo.

A cottura ultimata aggiungere 60 grammi di parmigiano e i 2/3 delle noci precedentemente tritate con mezzo spicchio di aglio e il prezzemolo tritato. Spegnere la fiamma e far riposare per 30 secondi.

 

Presentazione

Servire con una spolverata di noci, e con scaglie di parmigiano. Terminare con un giro di olio extravergine d’oliva e servire.

Cristina Orlandi

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

La timpana

Simple Share Buttons