Il ricco mondo delle emozioni

L’adolescente è vulnerabile per definizione e non è possibile, né tantomeno auspicabile, risparmiargli delusioni e turbamenti. Ma c’è in quest’età anche una grande ricchezza che interpella il mondo degli adulti. Di seguito l’esperienza di Maddalena Ionata, psicoterapeuta, che racconta e riflette sulle modalità con cui gli adolescenti hanno saputo vivere la “virtualità” a cui li ha costretti la pandemia, con uno sguardo positivo rivolto al futuro.

Scarica l’articolo in pdf /

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Non sei un utente abbonato?

I più letti della settimana

Se EDB chiude…

Vasco

Pensiero debolissimo, anzi no

Trieste

Dietro i fatti di Trieste

Simple Share Buttons