Red Dragon

Ritorna Hannibal Lecter nel prequel dei due film (Il silenzio degli innocenti e Hannibal) che lo hanno reso il serial killer più famoso del grande schermo. Stavolta a usufruire del suo aiuto è l’agente dell’Fbi che lo ha catturato, alle prese con un maniaco omicida che uccide intere famiglie nelle notti di luna piena. Un plot molto simile a quello de Il silenzio degli innocenti, dunque, di cui però non possiede né il vigore tenebroso né la tensione emotiva, riuscendo solo in parte a dare corpo all’orrore e alla sofferenza che si agitano nei meandri più oscuri delle nostre società. Ne viene fuori un apprezzabile film di genere in cui la prevedibile regia di Ratner ha il merito di sfruttare a dovere un cast eccezionale eccezionale e una sceneggiatura solida e senza sbavature. Regia di Brett Ratner; con Anthony Hopkins, Edward Norton, Ralph Fiennes, Emily Watson, Harvey Keitel, Mary-Louise Parker, Philip Seymour Hoffman, Anthony Heald.

I più letti della settimana

Casamicciola

Casamicciola: si poteva evitare

lutti

Lutti complicati

gioia

Gioia contagiosa

Simple Share Buttons