Questo contenuto è riservato agli abbonati

Per visualizzarlo effettua il login

Torna indietro - Vai alla home page

Quello che il virus killer ha urlato all’umanità

Colpito personalmente dal Coronavirus e reduce da una lunga convalescenza, il vescovo di Caltagirone (Sicilia) riflette, con attenzione alle coordinate fondamentali della vicenda umana, su quello che possiamo apprendere dalla pandemia. La lezione è veramente grande – scrive – e non dobbiamo avere fretta di chiuderla al più presto per dimenticarla. E ancora: questo virus ci invita a verificare che cosa resta della nostra fede, della nostra speranza e del nostro amore, di gesti, parole e celebrazioni quando ci sono tolti gli appuntamenti e i contesti ordinari in cui li esprimiamo

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons