Quale politica economica può fermare le carestie?

Il presente lavoro è il frutto di una approfondita ricerca sulle carestie, che qui si vuole presentare offrendo alcuni risultati di particolare interesse. Innanzitutto ci si propone di spiegare perché alle soglie del 2000 un tale fenomeno sia ancora un triste protagonista del nostro pianeta. Si vuole proporre una visione diversa dalla teoria dominante ed.una nuova definizione di carestia, che ha come immediata conseguenza un diverso orientamento nelle politiche economiche che cercano di fermare tali disastri. Anche nel caso delle carestie, l'ottica dell' economia di comunione, che guarda ai bisogni dell'individuo e alla condivisione delle risorse, può offrire nuovi risultati. Infatti, da alcune esperienze di prevenzione e da simulazioni teoriche emerge che una redistribuzione del cibo nei momenti di crisi è una soluzione che non solo salva delle vite umane, ma permette anche una più rapida ripresa dell' economia.

I più letti della settimana

Casamicciola

Casamicciola: si poteva evitare

Lorenzo è volato in cielo

Donne in lotta contro le violenze maschili

gioia

Gioia contagiosa

Inverno

Scende in campo il Generale Inverno

Simple Share Buttons