Preferisco il Paradiso

Pippo Corigliano - Mondadori
Pippo Corigliano
Corigliano ha la napolitanità nel sangue, il mare negli occhi e il sole nel cuore. E lo mostra. Questa volta si cimenta con un argomento “massimo”, nientemeno che il Paradiso.

 

Il libro sin dall’inizio stupisce per la sua chiarezza e i suoi fini: indicare, modestamente ma con coraggio, la via della salvezza indicata dal Cristo. Con l’onestà e la limpidezza umana propria dei seguaci di Escrivà.

 

Composto da una serie di “quadri” che possono essere letti anche separatamente, diventando quindi in qualche modo un libro di meditazione, il volume è sorretto da un disegno più ampio: dapprima mostrare quello che il Paradiso è (o sarebbe) basandosi su una solida base scritturistica. Quindi indicare la via per «raggiungere la felicità del Cielo essendo felici qui sulla Terra»: nientemeno. Felice Pippo Corigliano lo è, perciò è credibile.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons