Più famiglia sul web

Nell'ambito del progetto che porterà alla realizzazione, a Nazareth, di un Centro internazionale per la famiglia è stato messo in rete un portale tutto dedicato alla famiglia
Una famiglia al mare

Benedetto XVI aveva posto la prima pietra nel 2009, e ora il progetto dovrebbe andare avanti speditamente: sorgerà presto a Nazareth un Centro internazionale per la famiglia. Lì ci si occuperà di spiritualità familiare, formazione alla vita genitoriale, di pastorale per gli operatori e preparazione alla nuova evangelizzazione. Ci sarà anche un osservatorio permanente di studio sulla pastorale familiare nel mondo. Nel frattempo è stato messo on line un portale di informazione unico nel suo genere, tutto dedicato alla famiglia.

È un progetto ambizioso, e per portarlo avanti è  stata costituita una nuova fondazione di diritto pontificio, la Fondazione “Centro Internazionale Famiglia di Nazareth”.

Sono anni che si pensa a un centro per la famiglia nel luogo dove Gesù è vissuto, addirittura il progetto è dell’epoca di Giovanni Paolo II. Ma il centro non sorgerà in un territorio di facile gestione, la seconda intifada ha un po’ bloccato l’inizio dei lavori e poi – dopo la posa della prima pietra nel 2009 – è stata la burocrazia a rendere tutto più complesso.

Poi, c’era bisogno di qualcuno che si prendesse in carico il progetto, e si è fatto avanti Rinnovamento nello Spirito. Il presidente del movimento, Salvatore Martinez, è anche presidente della fondazione pontificia, il cui board è costituito in parte da esponenti del movimento, in parte da esponenti del Pontificio consiglio per la famiglia. «C’è bisogno – sostiene Salvatore Martinez – di una umanità più fraterna, ma più a misura di famiglia prima che a misura di Stati e mercati. Vogliamo che la profezia di Nazareth non si spenga nel cuore delle nazioni».

La costruzione del centro internazionale dovrebbe essere completata in due anni e mezzo, se tutto procederà senza intoppi. E nel frattempo si porta avanti anche un progetto di sensibilizzazione a tutti i livelli sul tema della famiglia.

Alla fondazione è infatti legato un portale dedicato ai temi dell’informazione sulla famiglia, www.ilportaledellafamiglia.org. Al portale concorrono (per la parte delle notizie) realtà più “istituzionali” dei media cattolici (Avvenire e il Sir), agenzie di stampa che nel mondo cattolico hanno guadagnato uno spazio importante (AsiaNews e Zenit) e un portale di informazione religiosa specializzato come korazym.org. Ma c’è anche una parte del sito dedicata ai servizi, con consigli che vanno dall’ambito legale al risparmio nella spesa.

I più letti della settimana

Mattarella premia Paolo Siniscalco

L’amore mantiene giovani

Simple Share Buttons