Pasquale Foresi: in libreria la biografia. Intervista all’autore

Pasquale Foresi è stato cofondatore accanto a Igino Giordani e dietro Chiara Lubich dei Focolari. Esce oggi in libreria la prima biografia: "In fuga per la verità. Pasquale Foresi - la biografia - prima parte (1929-1954). Nell'intervista Michele Zanzucchi ci introduce alla vita del personaggio e al libro.
Pasquale Foresi immagine
Pasquale Foresi, cofondatore dei Focolari dietro Chiara Lubich

 Chi è stato Pasquale Foresi?

Scomparso dalla scena pubblica, per malattia, già nel 1967, pochi ancor oggi ricordano un personaggio assai noto nel mondo cattolico italiano degli anni Sessanta. Pasquale Foresi, nato nel 1929, è stato cofondatore del Movimento dei Focolari, accanto a Igino Giordani e dietro Chiara Lubich. I tre a lungo costituirono il nucleo centrale di uno dei gruppi all’epoca più innovativi nel panorama ecclesiale e civile del Dopoguerra. Fu sacerdote, scrittore, giornalista, filosofo e teologo. Fornito di un’intelligenza acuta e di una vastissima cultura, oltre che di uno spirito pratico fuori dal comune, ebbe una straordinaria capacità di realizzare quanto la fondatrice Chiara Lubich intuiva con la sua potente vena mistica. Così fu tra i principali artefici dell’approvazione da parte della Chiesa cattolica del Movimento, dopo 15 anni di attesa; così fu il principale artefice della traduzione in categorie filosofiche, teologiche e di pensiero del carisma della Lubich; così contribuì a strutturare le diverse diramazioni dei Focolari; così realizzò centri di incontro e di vita comune, giornali e case editrici, scuole d’ogni genere.

Perché questa biografia?

Si sta perdendo la memoria della sua azione e della sua influenza sul Movimento e sulla stessa Chiesa cattolica e oltre. Mi sono reso conto che poco o nulla si sapeva della prima parte della vita di Foresi, cioè dei vent’anni che avevano preceduto il suo ingresso nel Movimento. Scavando nelle tracce rimaste, si è riusciti a ricostruire con documenti e testimonianze dirette una giovinezza di Foresi estremamente travagliata e avventurosa: partì in guerra subito dopo l’armistizio per sostenere la patria. Si trovò a combattere su diversi fronti, tra cui quello di Cassino. Fuggì dalle mani dei tedeschi e fu condannato per due volte a morte dai nazisti. E tanto altro, in due anni ad altissimo voltaggio. Tornato a casa all’indomani della liberazione, subito entrò in seminario, al termine di un doloroso e straordinario percorso di conversione. La sua vita fino al Natale 1949, quando incontrò la Lubich, fu un vero romanzo, appassionante.

9788831148672-in-fuga-per-la-verita-pasquale-foresi

Esce in questi giorni il primo volume. Come è strutturata la biografia?

La vita di Pasquale Foresi può essere distinta  in tre fasi. Una prima, dalla nascita alla giovinezza, all’entrata nel focolare, fino alla sua ordinazione sacerdotale, nel 1954. Questo periodo è oggetto della prima parte della biografia, che esce ora in libreria. Il secondo volume conterrà il racconto della sua vita iperattiva nel Movimento e nella Chiesa cattolica. Fino al manifestarsi della malattia che lo ha tolto dalla vita pubblica, nel 1967-1970. L’ultima parte della biografia, non si sa ancora se in un terzo volume autonomo, riporterà  la sua personale via ascetica da malato, in una progressiva ascesa spirituale fino alla morte, avvenuta dopo 48 anni di nascondimento. Personalmente i quasi tre anni finora impiegati per la redazione della biografia sono stati un periodo di profonda immersione nel “secolo breve”, di scoperta curiosa di una vita in massima parte sconosciuta, di rilettura di un carisma come quello dell’unità ancora fecondo, e anche di ammirazione per la grandezza d’animo di un uomo da cui ancor oggi si possono attingere grandi spunti per leggere l’attualità d’oggi.

Il libro esce oggi in libreria. Disponibile anche sul sito di Città Nuova al 5% di sconto. Per acquisti da 20 euro in su le spese di spedizione sono gratis. Per acquistare clicca qui.

 

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons