Pasolini, il dramma della modernità

40 anni fa moriva un poeta, un regista, un intellettuale, un comunista diverso. Denunciava il caos e la "nuova preistoria" che prendevano il posto del mondo creaturale contadino: dopo l’era della pietas, rimane solo il piacere consumistico
Pasolini

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons