Orizzonti di libertà

Sempre di più la vita sessuale è considerata dalla nostra società fonte di benessere. I mass media sottolineano questo concetto, sfruttandolo anche per fini consumistici. Soprattutto i giovani avvertono la loro sessualità come qualcosa di grande e di bello, di misterioso e sconvolgente in cui impegnano la loro libertà, il cui orizzonte sembra essere ridotto alla gratificazione del bisogno sessuale senza vincoli morali e tante volte neanche affettivi. Raimondo Scotto, medico ed esperto in sessuologia, è penetrato profondamente nel mondo giovanile. Per il suo lavoro è venuto a contatto con tanti giovani delle più diverse culture, con fidanzati, con persone che hanno fatto una scelta di verginità per motivi religiosi; ne ha condiviso ansie e difficoltà, gioie di conquiste sempre nuove, ricerche di libertà dai tanti condizionamenti… Da questa sua esperienza, in gran parte vissuta insieme alla moglie Maria, è nato Orizzonti di libertà (Città Nuova Ed.), che è stato scritto non solo per i giovani, ma in un certo senso coi giovani e dai giovani, perché è scaturito dal rapporto con loro, dalle loro domande, attese, esperienze. Non a caso l’ultima parte del libro è costituita da testimonianze che loro stessi hanno dato in diverse occasioni, riguardanti proprio la loro vita sessuale. L’autore parte dalla considerazione che il benessere della persona risiede nella scoperta di un amore che sa donarsi, ma sa anche accogliere il dono dell’altro, che è poi quell’amore reciproco di cui parla il Vangelo. La sessualità diventa fonte di benessere solo nella misura in cui aiuta ognuno a scoprire e a vivere questa reciprocità dell’amore. Nel libro vengono approfonditi diversi argomenti, che riguardano in maniera prevalente il mondo giovanile: la masturbazione, la prostituzione, i rapporti sessuali precoci e prematrimoniali, l’omosessualità, la pornografia, i mass media, ecc.. Infine anche il tema della verginità nel mondo di oggi, realtà che apre la sessualità verso orizzonti più ampi, facendo intuire qualcosa del mistero insito nella sessualità umana. Gli argomenti suddetti (che non sono slegati tra loro, ma tutti accomunati da un’unica dimensione: l’amore) riguardano spesso anche persone adulte, per cui il libro è consigliato anche a tutti quelli che vogliono cercare di capire un po’ di più il valore della loro vita sessuale. I vari comportamenti sessuali vengono infatti esaminati nella loro capacità di facilitare o non l’esperienza di quell’amore scambievole tra un uomo e una donna, che è in grado di assicurare tante volte una migliore qualità dell’esperienza sessuale, liberandola dalla monotonia e stimolando la creatività. La lettura è resa agevole da una serie di risposte ad alcune domande, che sono state fatte all’autore in diverse circostanze. Un indice analitico permette una consultazione facile ed immediata del testo. Il linguaggio è semplice, ma non per questo superficiale. Gli argomenti sono infatti trattati con rigore scientifico, pur in una visione antropologica cristiana, sottolineata da alcune frasi di autori noti, posti alla fine di ogni capitolo e che possono servire per ulteriori approfondimenti personali. Una vasta bibliografia permette a chi lo desidera di risalire alle fonti e di rendersi conto che la visione cristiana della sessualità non è necessariamente in contrasto con la visione scientifica di essa, come tanta cultura odierna sembra invece sottolineare, ma offre addirittura la possibilità di scoprire, proprio attraverso la sessualità, nuovi orizzonti di libertà.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons