Oltre il limite. L’incondizionalità come clima specifico dell’agire sociale capace di creare legami.

In sociologia, il concetto di limite potrebbe avere molte accezioni.

Qui lo usiamo come sinonimo di “condizionalità”, e lo analizziamo in riferimento all’azione e alla relazione sociale; concetti che, come si sa, costituiscono i cardini di una delle due tradizioni sociologiche fondamentali, quella che si fa risalire al sociologo tedesco Max Weber (1864-1920) e che è conosciuta con il nome di “individualismo metodologico”.

Per questo autore, «per agire sociale si deve intendere un agire che sia riferito all’atteggiamento di altri individui, e orientato nel suo corso in base a questo» (Weber 1961, p. 63). «Dall’agire, reciprocamente orientato secondo un contenuto di senso, di due o più attori, nasce la relazione sociale» (Ibid., p. 78).

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons