Nel buio la luce

René Laurentin - San Paolo
René laurentin "Nel buio la luce"
«Nel giro di sei anni sono diventato cieco. È un’esperienza inimmaginabile, rivelatrice di problemi profondi e sconosciuti. La cecità esclude non solo dallo spazio e dalla luce – così naturale per tutti – ma anche dalla società. Interrompe la comunicazione. Da qui derivano malintesi profondi. Il cieco e il vedente non si “vedono”: il cieco per la mancanza della vista, il vedente per oblio. Questo libro, alle frontiere della psicanalisi, tenta di dare una risposta per interrogarci ancora più radicalmente: che cos’è l’altruismo? Che cos’è la relazione? Che cos’è la luce?». Sono parole del noto mariologo, storico e giornalista, ancora attivo a 94 anni malgrado l’infermità agli occhi. Prova vissuta nella fede, e per questo generatrice di possibilità impensate, sia per sé stessi che per gli altri.

Leggi anche

I più letti della settimana

Altri articoli

Simple Share Buttons