Muzzic

Giovani

Un’idea geniale. Semplice e gratuita. Nel sito web di You Tube ci sono milioni di brani musicali; perché non utilizzarli? Un quindicenne dell’Iowa, David Nelson, si è inventato un programma di nome Muziic in grado di selezionare, ricercare, creare delle play list personali delle canzoni preferite. E si trova di tutto, brani dal vivo, concerti introvabili, registrazioni inedite. Qualche esempio? Il concerto dei Pink Floyd del 2007, vecchi live degli U2, il Louis Armstrong degli anni Trenta. È come farsi la propria radio ascoltabile solo via rete in qualsiasi momento. Perché è questa l’altra novità: il sito è completamente legale perché non si possono scaricare i brani, ma solo ascoltare con un semplice media player. Come fare? Basta collegarsi al sito www.muziic.com e scaricare il programma. Ci vogliono cinque minuti, ma è compatibile solo con Windows Vista o XP. Non c’è bisogno di nessun mp3 perché le canzoni si ascoltano direttamente in streaming dalla rete. L’altra faccia della medaglia è la qualità non sempre altissima anche perché molti brani sono registrati su You Tube con mezzi artigianali. Google, che è la proprietaria di You Tube ha già avviato una procedura per verificare se si ledono i diritti delle case discografiche o i termini di utilizzo dei propri siti web. È nata una nuova forma di radio, ma affrettatevi, non si sa quanto durerà.

I più letti della settimana

Aldo Giordano

Aldo Giordano, nunzio empatico

Matrimonio, divorzio e figli

Natale cancellato per decreto?

A proposito di Suicidio Assistito

Una comunità di leader

Ancora fratelli

amico

Chi trova un amico…

Il critico interiore

Simple Share Buttons