Scenari globali

9 maggio a Mosca, la memoria oltre i ritutali

Un pezzo di storia fondamentale della nazione russa da conoscre in profondità per leggere le contraddizioni della tragica guerra in Ucraina

Members of Yunarmia (Young Army), an organization sponsored by the Russian military that aims to encourage patriotism among the Russian youth carry a giant ribbon in colours of Russian flag during a rehearsal for the Victory Day military parade which will take place at Dvortsovaya (Palace) Square on May 9 to celebrate 78 years after the victory in World War II in St. Petersburg, Russia, Thursday, May 4, 2023. (AP Photo/Dmitri Lovetsky)
Russian soldiers march toward Red Square to attend a Victory Day military parade in Moscow, Russia, Tuesday, May 9, 2023, marking the 78th anniversary of the end of World War II. (AP Photo/Alexander Zemlianichenko)
Russian RS-24 Yars ballistic missiles move toward Red Square to attend a Victory Day military parade in Moscow, Russia, Tuesday, May 9, 2023, marking the 78th anniversary of the end of World War II. (AP Photo/Alexander Zemlianichenko)
Servicemen demonstrate their skills during a rehearsal for the Victory Day military parade which will take place at Dvortsovaya (Palace) Square on May 9 to celebrate 78 years after the victory in World War II in St. Petersburg, Russia, Thursday, May 4, 2023. (AP Photo/Dmitri Lovetsky)
Russian soldiers march toward Red Square to attend a Victory Day military parade in Moscow, Russia, Tuesday, May 9, 2023, marking the 78th anniversary of the end of World War II. (AP Photo/Alexander Zemlianichenko)
An elderly woman watches the Victory Day military parade at Dvortsovaya Square to celebrate 78 years after the victory in World War II, next to a portrait of her relative, a participant of WWII, in St. Petersburg, Russia, Tuesday, May 9, 2023. (AP Photo/Dmitri Lovetsky)

Come ricorda l’Agi «si celebra il  9 maggio, in tutta la Russia il 77° anniversario della vittoria dell’Urss nella Grande Guerra Patriottica contro la Germania nazista, a cui i sovietici tributarono un sacrificio di 27 milioni di vite. Cuore dei festeggiamenti, come vuole la tradizione rispolverata dal presidente Vladimir Putin nel 2008, è la parata militare sulla Piazza Rossa di Mosca, occasione per il Cremlino di mostrare i muscoli al mondo e rinfocolare il patriottismo interno».

Oltre all’esibizione di forza, tipica di ogni manifestazione del genere che rimanda a rituali arcaici, non si può ignorare il peso che quell’enorme perdita di vite umane esercita tuttora sull’animo russo. Un tratto da comprendere per cercare di capire le radici della politica portata avanti dal leader russo per far valere la dignità nazionale messa in pericolo dopo il crollo del blocco sovietico e l’adesione a certe forme culturali del modelo occidentale.

Foto Ap

Guarda anche

I più visti della settimana

Popoli
Il Capodanno degli Aymara

Il Capodanno degli Aymara

di
Popoli
Capodanno andino

Capodanno andino

di
Edicola Digitale Città Nuova - Reader Scarica l'app
Simple Share Buttons